Un viaggio in India è sempre una scoperta, e la complessità di un paese così grande farà in modo che ogni giorno, ogni tappa, ogni incontro vi riveli qualcosa di inaspettato e sorprendente. Qui molte città stanno vivendo una fase di forte sviluppo, il costante flusso turistico che sta interessando la regione porta benessere e progresso, ma sono tante le zone rurali che mantengono intatta la loro autenticità.

 

TAPPE DELHI, UDAIPUR, JODHPUR, JAIPUR, ABHANERI, AGRA, ORCHHA, KHAJURAHO, VARANASI
DURATA 14 giorni/13 notti
VOLI INTERNI 3
KM PERCORSI: 1.265
GUIDA: locale di lingua italiana
PARTENZE GARANTITE: Da Delhi, minimo 2 partecipanti, massimo 20 partecipanti
PASTI INCLUSI: Tutte le prime colazioni, 13 pranzi e 13 cene
DATE PARTENZE 2020
Gennaio 05, 12, 19, 26
Febbraio 02, 09, 16, 23
Marzo 01, 08, 15, 22, 29
Aprile 05, 12, 19, 26
Maggio 03, 17
Giugno 03, 17
Luglio 05, 19, 26
Agosto 02, 09, 16, 23, 30
Settembre 06, 13, 20, 27
Ottobre 04, 11, 18, 25
Novembre 01, 08, 15, 22, 29
Dicembre 06, 13
HOTEL,  • New Delhi// Le Meridien New Delhi
• Udaipur // The Lalit Laxmi Vilas Palace
• Jodhpur// ITC Welcom Hotel
• Jaipur // Hilton
• Agra // Taj Hotel & Convention Agra
• Orcha// Amar Mahal• Khajurajo// Jass Radisson• Varanasi// Radisson• New Delhi// Radisson Delhi

 

1

Delhi

Arrivo in aeroporto a Delhi ed incontro con la guida locale. Trasferimento e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita della parte vecchia della città con la Moschea del venerdì, la più grande di tutta l’India capace di ospitare fino a 20.000 fedeli. Al termine divertente e suggestivo giro in risciò tra i caratteristici vicoli della vecchia Delhi. Rientro in hotel, cena e pernottamento. Trattamento: cena.

2

Delhi, Udaipur

Colazione in hotel. Al mattino giro panoramico della parte nuova della città con sosta fotografica davanti agli imponenti edifici governativi. Proseguimento delle visite con il Qutub Minar, minareto costruito tra il 1199 ed il 1368, uno dei simboli della capitale indiana. Veloce pranzo in aeroporto e volo di collegamento per Udaipur. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. Trattamento: pensione completa.

3

Udaipur

Al mattino escursione a Nagda ed al tempio di Eklingji. L’intera area vanta 108 templi, tra i quali uno dei palazzi più antichi d’India, risalente al VI secolo e il famoso tempio di Eklingji di arenaria e marmo. Pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita del City Palace di Udaipur. Nel tardo pomeriggio suggestiva crociera sul Lago Pichola. Cena e pernottamento in hotel. Trattamento: pensione completa.

4

Udaipur, Jodhpur (km 270)

Al mattino partenza per Jodhpur con sosta lungo il tragitto a Ranakpur per la visita ai templi jainisti del XV secolo. Pranzo in ristorante a Ranakpur. Proseguimento per Jodhpur che si raggiunge nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel e cena in hotel. Trattamento: pensione completa.

5

Jodhpur, Jaipur (km 335)

Mattinata dedicata alla visita del Forte Mehrangarh e del Tempio di Jaswant Thada. Al termine, passeggiata tra i caratteristici vicoli interamente dipinti di blu della città di Jodhpur, seguita da un momento di relax con tè e caffè su una panoramica terrazza con vista sulla città. Pranzo in hotel e partenza per Jaipur che si raggiunge nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel. Trattamento: pensione completa.

6

Jaipur

Giornata dedicata alla visita di Jaipur. Costruita nel XVIII secolo dal Maharaja Jai Singh II, Jaipur è stata edificata secondo alcune antiche regole architettoniche Indù ed è caratterizzata dal colore rosa-arancio di cui sono dipinti tutti gli edifici del centro storico. Dopo una sosta fotografica al Palazzo dei Venti, mattinata dedicata alla visita del Forte Amber cui si accede con una divertente passeggiata a dorso di elefante. Pranzo presso una famiglia locale accompagnato da una lezione di cucina dedicata a piatti tipici della tradizione culinaria indiana effettuata dalle donne di casa. Al pomeriggio visita al City Palace ed all’osservatorio astronomico. Cena presso il famoso ristorante “1135 AD” ubicato all’interno del Forte Amber in un suggestivo contesto tipico delle corti dei maharaja. Rientro in hotel e pernottamento. Trattamento: pensione completa.

7

Jaipur, Abhaneri, area rurale, Agra (km 240)

Dopo una sosta al pozzo-palazzo di Abhaneri l’itinerario si addentra nel cuore di un’ampia area rurale: sarà possibile dedicare il resto della mattinata all’incontro con i bambini ed i maestri di una scuola in un piccolo villaggio ubicato nel cuore delle campagne, nonché alla visita del villaggio stesso. Questa parte della giornata regala un momento di viaggio vero e profondo che schiude al visitatore le porte di “un’altra India”, un’India anch’essa autentica ma molto lontana dagli sfarzi dei palazzi reali e dai classici tracciati di visita turistica. (N.B. La visita presso la scuola è soggetta agli orari di lezione e di attività scolastica in corso). Pranzo presso un agriturismo biologico della zona e proseguimento per Agra. Arrivo, sistemazione e cena in hotel. Trattamento: pensione completa.

8

Agra

Intera giornata dedicata alla visita della città. Costruita lungo le rive del fiume Yamuna, la città di Agra è conosciuta nel mondo per il Taj Mahal, descritto come il più stravagante monumento mai costruito per amore e considerato l’emblema turistico dell’India. Questo emozionante mausoleo fu costruito dall’imperatore Shah Jahan in memoria della sua seconda moglie Mumtaz Mahal, la cui morte per parto nel 1631 lo aveva lasciato talmente addolorato che, secondo quanto si narra, i suoi capelli imbiancarono dalla sera al mattino. La costruzione del Taj ebbe inizio quello stesso anno e fu completato soltanto nel 1653. Il Taj è di una grazia sorprendente visto da qualunque angolazione, ma la cosa più strabiliante sono i dettagli: pietre semipreziose sono intarsiate nel marmo, formando bellissimi disegni; la precisione e la cura adoperate nel progetto e nella costruzione del monumento sono altrettanto emozionanti se lo si ammira dall’altra sponda del fiume o da mezzo metro di distanza. Dopo il pranzo in hotel, visita pomeridiana al Forte Rosso. Trattamento: pensione completa.

9

Agra, Gwailor, Orchha (km 250)

Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza per Gwalior sul treno Shatabdi Express in carrozza con aria condizionata. All’arrivo visita della fortezza che domina la cittadina con gli splendidi palazzi reali, templi induisti e sculture degli apostoli jainisti scolpiti sulle rocce che costellano la strada che vi ci porta. Pranzo presso Taj Usha. Proseguimento del trasferimento per Orchha via terra. Cena e pernottamento in hotel. Trattamento: pensione completa.

10

Orchha, Khajuraho (km 170)

Al mattino presto lezione di yoga in hotel in un punto panoramico con vista sui templi di Orchha. Al termine, colazione e partenza per la visita della città particolarmente incentrata sulla grandiosa fortezza omonima, esempio di sincretismo tra cultura islamica e induista. Pranzo in hotel e proseguimento per Khajuraho. Cena e pernottamento. Trattamento: pensione completa.

11

Khajuraho, Varanasi

Al mattino visita del complesso dei templi occidentali famosi per le sculture erotiche del Kamasutra e visita dei templi “jainisti” detti templi orientali. Brunch in hotel e volo per Varanasi. All’arrivo trasferimento in hotel. All’ora del tramonto escursione in barca sul Gange per assistere alle cerimonie che si svolgono sui ghat, gli argini a gradoni che si trovano sulle rive del fiume sacro. Cena e pernottamento in hotel. Trattamento: pensione completa.

12

Varanasi

Sveglia alle prime luci dell’alba per una nuova escursione sul Gange e visita della Banares Hindu University e del tempio della Dea Kali. Ritorno in hotel per la prima colazione. Tempo a disposizione per relax o visite individuali. Pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita di Sarnath, località ove Buddha tenne il suo primo sermone. Cena e pernottamento in hotel. Trattamento: pensione completa.

13

Varanasi, Delhi

Mattinata a disposizione. Pranzo in hotel. Trasferimento in aeroporto e volo per Delhi. Cena in hotel e pernottamento. Trattamento: pensione completa.

14

Delhi

Prima colazione in hotel. Visita conclusiva della città di Delhi, con il Birla Temple ed infine con il “Bangla Saheb”, il più vasto tempio Sikh della città che colpisce profondamente per l’atmosfera di grande fervore religioso che vi regna. Trasferimento in aeroporto in tempo per la partenza. Trattamento: prima colazione e pranzo

Tanti dettagli studiati per rendere unico il tuo viaggio!

Massimo 20 partecipanti
Al fine di garantire qualità di visita in loco durante lo svolgimento del viaggio, è importante individuare l’appropriato numero massimo di una compagine di viaggio adattandolo alle caratteristiche proprie del Paese oggetto di visita. Nel suo profondo fascino intriso di spiritualità, l’India è un Paese che necessita di essere vissuto a fondo; le grandi città così come le vie rurali che si attraversano sono spesso molto affollate e caotiche rendendo gli spostamenti intensi ed articolati. L’organizzazione del viaggio in gruppi eccessivamente numerosi influenzerebbe pertanto in modo grave l’adeguato svolgimento dell’itinerario e soprattutto inficerebbe la corretta fruizione delle spiegazioni durante le visite.

Delhi: giro in Riscio’
C’è così tanto da fare e da vedere a Delhi che non avrete mai tempo di annoiarvi. Passare dalla città nuova ai quartieri storici e più autentici sarà come viaggiare nel tempo. Per esplorare la città vecchia, abbiamo selezionato per voi un mezzo adeguato all’atmosfera che vi si respira: uno dei coloratissimi risciò di cui la città è piena. Comodamente seduti, attraverserete i vicoli estremamente folcloristici di questa parte della città ancora molto legata alle antiche tradizioni. Addentratevi nell’animato mercato di Chandni Chowk, dove i mercanti espongono sacchi pieni di spezie e gli artigiani lavorano metalli preziosi per confezionare bellissimi gioielli. Ne uscirete ricchi di nuove scoperte e sensazioni e con gli occhi pieni di tutta la meraviglia che questo luogo può offrirvi.

Delhi: visita alle cucine del tempio Sikh
La visita della città di Delhi include anche il famoso tempio Sikh, fulcro di una delle comunità e religioni più diffuse in India. Al termine della visita del tempio si avrà la possibilità di accedere all’adiacente mensa dei poveri e alle sue cucine, luogo dove centinaia di volontari preparano pasti per più di 10.000 persone. Un’atmosfera di intima semplicità pervade questo luogo di accoglienza rendendolo l’emblema di questa comunità che vede nella solidarietà e nella tolleranza i suoi elementi fondamentali.

Jaipur: lezione di cucina indiana
Pianificare un viaggio in una terra lontana significa anche prepararsi ad accogliere nuove culture e nuovi stili di vita e aprirsi a gusti e pietanze che non avremmo mai pensato di trovare. Jaipur vi conquisterà con i suoi meravigliosi palazzi e la sua vitalità sorprendente. La visita a questa colorata e caotica città sarà arricchita dall’esclusiva possibilità di partecipare ad una vera e propria lezione di cucina indiana. L’occasione di sperimentare e conoscere i nuovi sapori sarà una vera scoperta in questo viaggio, che vi permetterà di entrare in contatto con gli abitanti del posto in un contesto conviviale e spontaneo. Potrete assistere le donne di casa mentre sono intente a preparare le pietanze tipiche del luogo. L’uso sapiente delle spezie è un’arte molto antica e, una volta che avrete imparato a padroneggiarla a dovere, non vorrete più smettere di usarle in tutti i vostri piatti.

Jaipur: cena presso “1135 AD”
Vi siete mai chiesti come si sente un vero Maharaja? Durante il vostro viaggio a Jaipur potrete scoprirlo sulla vostra pelle. Non c’è modo migliore di concludere la visita al Forte Amber che varcando la soglia dell’esclusivo ristorante 1135 AD. Qui vi aspetta una deliziosa cena, immersi nella sfarzosa atmosfera delle corti antiche, perfettamente preservata in questa residenza storica. Assaggiate le specialità del Rajasthan e godetevi un trattamento degno dei più grandi sovrani indiani.

Tra Jaipur e Agra: visita ad una scuola di un villaggio rurale
Gli itinerari Voyager Viaggidea prevedono la visita di un piccolo villaggio di campagna ubicato nelle aree rurali di Jaipur durante la quale si avrà la possibilità di incontrare ed interagire con i bambini e gli insegnanti della scuola del villaggio, spendendo del tempo assieme a loro. Questa parte di viaggio regala un momento di incontro vero e profondo che schiude al visitatore le porte di “un’altra India”, un’India anch’essa autentica ma molto lontana dagli sfarzi dei palazzi reali e dai classici tracciati di visita turistica. Al termine della mattinata i pranzo è previsto presso un agriturismo biologico della zona, organizzato in un’ottica di sviluppo di un turismo più sostenibile.

Agra: doppio pernottamento e piu’ tempo per il Taj Mahal
“Una lacrima di marmo sulla guancia dell’eternità”. Così lo descrisse il poeta Rabindranath Tagore. Il Taj Mahal, vi riempirà il cuore. Una delle sette meraviglie del mondo moderno e patrimonio dell’UNESCO dal 1983, realizzato nel 1632 dall’imperatore Shan Jahan per onorare la memoria della sua amatissima moglie Mumtaz Mahal. Sono moltissimi i visitatori che raggiungono questo luogo ogni anno per ammirare la tomba dei due innamorati, e anche voi non potrete fare a meno di restare ammaliati da quello che è uno degli edifici più belli del mondo e dall’aria di magico romanticismo che vi si respira. Il Taj Mahal è una tappa imperdibile di un viaggio in India, ma Agra, capitale dell’impero Moghul fino al XVIII secolo, ha anche molto altro da offrire. Gli itinerari Voyager prevedono un soggiorno di due notti per darvi la possibilità di esplorare la città. Non tralasciate il bellissimo Forte Rosso di Agra e di passeggiare tra i rinomati mercati che animano le vie cittadine.

Gwalior: imperdibile fortezza
Sebbene l’India del Nord sia oggetto di visita di numerosi turisti e costituisca la porta d’ingresso di un primo viaggio in questo suggestivo paese, pochi conoscono la cittadina di Gwalior. Una bellezza che in tanti si perdono e che giunge inaspettata per chi invece le dedica del tempo. Arroccata ai piedi di un’immensa rupe di roccia calcarea su cui si erge la sua imponente fortezza, Gwalior non solo costituisce un’ottima tappa intermedia lungo il percorso tra le più note Agra e Varanasi, ma stupisce per il suo patrimonio artistico e per la bellezza del suo forte.Arricchito da particolari decorazioni esterne di un azzurro acceso ancora parzialmente conservato, il forte di Gwalior è uno dei forti più belli nell’India del Nord, dall’architettura imponente e suggestiva e totalmente differente rispetto ai forti dell’area del Rajasthan. Unico nel suo genere è composto internamente da vari cortili con pozzi, cisterne ed ex prigioni che lasciano la mente sognare ai tempi in cui il forte brulicava di vita locale.

Orchha: yoga all’alba con vista sui templi
Viaggidea vi da la possibilità di seguire un’autentica lezione di yoga con un maestro del luogo, per portarvi all’origine di questa disciplina. Le prime luci del giorno avvolgeranno dolcemente il complesso dei templi di Orchha, sul fiume Betwa, mentre voi inspirerete a fondo per assorbire l’atmosfera carica di spiritualità che vi circonda. Ben prima che si diffondesse in occidente, diventando popolare per la sua efficacia nel mantenere un corpo sano e flessibile, lo yoga era usato per raggiungere la concentrazione necessaria alle pratiche religiose. Un corpo forte permette di resistere alle lunghe sessioni di meditazione e una mente concentrata controlla il respiro e i movimenti del corpo. Preparatevi a scoprire il profondo mondo spirituale che si cela dietro gli asana, le posizioni più conosciute. Concentratevi sul respiro mentre assorbite l’essenza stessa di questo paese e vivrete un momento di raccoglimento perfetto.

Varanasi: doppio pernottamento – visita approfondita
Ogni induista, almeno una volta nella vita, deve recarsi a Varanasi e immergersi nel sacro fiume Gange. Tappa di indimenticabile fascino nel vostro viaggio, Varanasi è un luogo in cui convivono passato e presente. Gli itinerari Voyager prevedono qui un doppio pernottamento per permettervi di conoscere al meglio la più antica città del mondo. Gran parte della sua vitalità è dovuta alle acque del fiume Gange, che dall’Himalaya arriva a questa terra, donando prosperità agli uomini. All’alba vedrete migliaia di fedeli scendere lungo i ghats, le scale in pietra che finiscono direttamente nel fiume, per svolgere le abluzioni rituali che li purificano. Per gli induisti l’unico modo di sfuggire al ciclo di morte e rinascita è lasciare il mondo terreno qui, sulla riva occidentale del Gange. La sua visita racchiude molto di più di quello che immaginavate dell’India, per questo varrà la pena di esplorare a fondo questo luogo magico, culla di due delle più importanti religioni del mondo moderno.

Altri vantaggi esclusivi
Delhi: Visita al Birla Temple di Delhi, tempio indù molto caro agli indiani, inaugurato dallo stesso Gandhi a condizione che vi potessero accedere persone di ogni casta
Udaipur: Crociera sul lago Pichola

SPECIALE VIP   Personalizza il tuo viaggio acquistando le nostre proposte esclusive:

Delhi: cena presso un ristorante tipico, da € 105 (mezza bottiglia d’acqua e bicchiere di vino o birra indiani e trasferimenti inclusi)
Udaipur: visita della galleria dei cristalli per ammirare oggetti preziosi risalenti al XVIII secolo, da € 35
Jodhpur: suggestiva cena al ristorante “Hanwant Mahal” rinomato ristorante con suggestiva vista sul Forte Mehrangarh, da € 70
Agra:, spettacolo in stile “Bollywood” che ripercorre la romantica storia d’amore che portò alla costruzione del Taj Mahal, da € 59
Varanasi: cerimonia religiosa “Puja” presso un tempio induista, da € 59

SPECIALE SPOSI

Per le coppie in viaggio di nozze:_assegnazione di camera superiore in tutte le località, soggetta a disponibilità all’arrivo in hotel_Delhi, trasferimento con auto privata appositamente decorata per gli sposi_bottiglia di vino o champagne in camera.

Opinioni sul Tour

Non ci sono messaggi.

Lascia un messaggio

Appena effettuato il bonifico, suggeriamo di compilare il form per la dedica indicando il proprio nome e cognome o di chi effettua il regalo, l’importo del regalo e la dedica da comunicare ai futuri sposi.

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali