Tour esclusivi Viaggidea, curati nel dettaglio, dall’itinerario agli hotel, dalle guide alla ristorazione, dai mezzi di trasporto alle visite.
Viaggi di gruppo con guide che parlano italiano, partenze garantite con minimo due persone e un massimo prefissato.

 

TAPPE MUSCAT, SUR, RAS AL HADD, WAHIBA SANDS, NIZWA, JABAL AKHDAR, MUSCAT
DURATA 7 giorni/6 notti
VOLI INTERNI Nessuno
KM PERCORSI: 1.200
GUIDA: locale di lingua italiana
PARTENZE GARANTITE: Da Muscat, GARANTITE minimo 2 massimo, 16 partecipanti
PASTI INCLUSI:  tutte le prime colazioni, 5 pranzi e 6 cene
DATE PARTENZE 2020
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno 01
Luglio
Agosto  03, 10
Settembre  14, 28
Ottobre  05, 12, 19, 26
Novembre  02, 09, 16, 23, 30
Dicembre  07
HOTEL, LODGE E CAMPI TENDATI  • Muscat// Mysk Al Mouj
• Sur //  Sur Plaza
• WAHIBA SANDS // Desert Night Camp
• Nizwa // Golden Tulip
• Jabal Akhdar // Anantara Al Jabal Al Akhdar Resort
• Muscat// W Muscat

 

1

Muscat

Inizio delle visite con la famosa fabbrica “Amouage” ove ancor oggi si ottengono raffinate fragranze uniche al mondo attraverso la lavorazione di prodotti naturali della terra omanita quali spezie, resine e petali di fiori. Si prosegue andando alla scoperta della parte antica di Muscat racchiusa dalle vecchie mura e protetta da imponenti forti portoghesi e raccolta attorno al Palazzo del Sultano Qaboos; visita del museo Bait al Zubair, interessante raccolta di oggetti tipici della cultura omanita. Si conclude infine con la scenografica “corniche” caratteristico porticciolo nella vecchia zona di Muttrah, attorno a cui si snoda un dedalo di antichi vicoli animati da un folcloristico souq tipicamente arabo. Cena in ristorante locale e rientro in hotel. Trattamento: cena.

2

Muscat, Wadi Arabiyeen, Bimah,Fins, Sur, Ras al Hadd, Sur (km 290)

Dopo la colazione in hotel, conclusione della visita della città di Muscat con l’imponente Grande Moschea, capolavoro architettonico di ipnotica bellezza la cui costruzione ha richiesto tanti anni di intenso lavoro. Al termine, partenza alla volta di Wadi al Arabiyeen, uno dei Wadi più suggestivi dell’Oman, stupende oasi con incantevoli piscine naturali incastonate tra le rocce dei Monti Ajar. Proseguimento delle visite con Bimah Sinkhole, un cratere dalle origini misteriose che cela al suo interno stupende acque cristalline. Breve sosta a Fins Beach, una delle spiagge più belle delle costa nord. Si raggiunge infine Sur nel tardo pomeriggio. Pranzo in ristorante in corso di visite. Dopo la cena in hotel escursione serale al centro scientifico di Ras Al Hadd per l’osservazione delle tartarughe durante la deposizione delle uova sulla spiaggia protetta. Trattamento: pensione completa..

3

Sur, Whadi Bani Khalid, Wahiba Sands (km 190)

Colazione in hotel e visita di Sur, antico porto africano, ancor oggi rinomato per la costruzione artigianale dei “dhow”, tipiche imbarcazioni tradizionali. Visita di una cantiere navale. Al termine, partenza alla scoperta di un altro scenario naturale indimenticabile del Sultanato: Wadi Bani Khalid, piscine naturali avvolte da una vegetazione lussureggiante. Tempo a disposizione per fare il bagno nel Wadi. Dopo pranzo il viaggio riprende verso l’indimenticabile deserto di Wahiba Sands, infinita distesa di dune dorate. Trasferimento in fuoristrada al campo tendato e tempo a disposizione per godere dell’incantevole bellezza del deserto. Cena al campo. Trattamento: pensione completa.

4

Wahiba Sands, Sinaw, Bhala, Jabrin, Nizwa (km 270)

Dopo la colazione al campo, partenza per Sinaw, villaggio ubicato ai confine del deserto e famoso per il “mercato del Giovedì”, particolarmente folcloristico ed animato essendo esso luogo di scambio di tutte le limitrofe tribù beduine. Il prosieguo della giornata è dedicato alla scoperta della vallata di Nizwa, caratterizzata da autentici villaggi e antiche fortezze, attorniati da rigogliose oasi la cui fresca ombra consente ancor oggi numerose coltivazioni di banane, mango, limoni, alimentate dall’antico sistema idrico dei “Falaj”, oggi patrimonio dell’Unesco. Visita di Bahla, nota per la lavorazione della ceramica e del suo castello patrimonio dell’Unesco e di Jabrin, la cui fortezza è tra le meglio conservate del paese. Pranzo in ristorante locale in corso di escursione. Al termine delle visite arrivo a Nizwa e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. Trattamento: pensione completa.

5

Nizwa, Misfat, Birkat al Mawz, Jabal Akhdar (km 160)

Al mattino presto colazione in hotel e partenza alla volta del celebre “mercato del Venerdì” di Nizwa, dove ogni settimana gli abitanti delle montagne circostanti si recano a vendere i propri capi di bestiame: uno dei più autentici spaccati di vita e cultura omanita. Visita del famoso souq e del forte di Nizwa. Al termine delle visite proseguimento per Misfat, pittoresco villaggio “agrappato” sulle pendici di Jabal Shams: antiche case di argilla adagiate lungo stretti vicoli richiamano l’atmosfera di un tempo. Folcoristico pranzo a base di cucina tradizionale omanita presso “Misfat Old House”, un’antica abitazione museo. L’itinerario riprende spingendosi sino a Jabal Akhdar, una delle vette più alte e spettacolari dell’Oman, che regala una vista mozzafiato sui canyon sottostanti disseminati di piccoli villaggi e ripidi terrazzamenti di coltivazioni e roseti. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. Trattamento: pensione completa. Il pernottamento in questa località è previsto presso Anantara Al Jabal Al Akhdar, lussuoso hotel che mette a disposizione dei propri ospiti una infinity pool ed idromassaggio con spettacolare vista sulla vallata ed anche l’ingresso alla Spa dove sarà possibile accedere al sauna, idromassaggio e bagno turco per rilassarsi dopo i primi intensi giorni di tour.
Per i più intrepidi sarà possibile effettuare una breve via ferrata ed un’emozionante zipline tra le nuvole accompagnati da esperte guide dell’hotel (parlante inglesi e da richiedere al momento della prenotazione).

6

Jabal Akhdar, Whadi Bani Awf, Nakal, Muscat (km 290)

Dopo la colazione in hotel si lascia l’altopiano del Saiq muovendosi verso la costa in direzione Muscat. L’itinerario prevede la discesa in fuoristrada di Wadi Bani Awf, uno dei Wadi in secca più spettacolari dell’Oman, impreziosito da tipici villaggi omaniti immersi in oasi verdeggianti e palmeti incastonati tra le rocce desertiche. Tra i più belli, Bilad Sayt. Raggiunta la vetta si ridiscende in direzione Muscat dopo una sosta fotografica al villaggio di Nakhal con la sua imponente fortezza di origine pre-Islamica che domina le colline e successiva sosta alle fonti termali della cittadina. Pranzo a pic-nic immersi nella natura. Arrivo a Muscat nel primo pomeriggio e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per rilassarsi presso la spiaggia attrezzata dell’hotel o per attività individuali in città. Cena in hotel. Trattamento: pensione completa.
IMPORTANTE: in caso di previsioni meteo avverse (accade di rado) la risalita in fuoristrada per Wadi Bani Awf può essere annullata per motivi di sicurezza. Con la pioggia infatti i wadi in secca tornano a riempirsi velocemente divenendo non accessibili oppure estremamente sdrucciolevoli; puo’ anche accadere che nella zona del Wadi le condizioni meteo siano favorevoli ma nelle zone a monte sia piovuto molto e quindi il sito risulti pericoloso o non praticabile.

7

Muscat

Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto. Trattamento: prima colazione.

ESPERIENZE
Tanti dettagli studiati per rendere unico il tuo viaggio

I mercati tradizionali dell’Oman
Non dimenticherete la visita all’antica capitale Nizwa nel giorno esatto in cui la città si riunisce per la tradizionale asta dei capi di bestiame. Uno spettacolo avvincente e indimenticabile. Lasciatevi sedurre dai preziosi pugnali d’argento, sapientemente lavorati, o dalle mille ricette a base di datteri, i frutti più amati in questa terra. I numerosi bancali espongono una miriade di manufatti che potrete acquistare a buon prezzo, se allenerete anche voi l’arte della contrattazione. Forse non diventerete mai un vero omanita, ma ci andrete molto più vicino di quanto possiate immaginare. Altra esperienza imperdibile è il mercato di Sinaw, un villaggio ai confini del deserto che ogni giovedì diventa una meta imperdibile ed un punto di incontro tradizionale per gli abitanti della zona. Essendo luogo di scambio di tutte le limitrofe tribù beduine, questo mercato è particolarmente folcloristico e animato. Non dimenticherete mai gli abiti tradizionali e le caratteristiche maschere che le donne indossano con fierezza, né i loro manufatti, abilmente esposti sui banconi.

Jabal Akhdar: pernottamento in vetta
Jabal Akhdar, una delle vette rocciose più alte d’Arabia, offre una vista strepitosa sui canyon e sui piccoli villaggi che si affacciano dalle pareti rocciose. Un luogo dall’atmosfera magica, qui è coltivata la leggendaria rosa di Damasco. Raggiungere vette che arrivano a 3000 metri sul livello del mare. Preparatevi ad affrontare un’avventurosa salita in 4×4 che vi regalerà panorami mozzafiato e indimenticabili. Sappiamo bene che, una volta in cima, non vorrete più andarvene, per questo vi daremo l’opportunità di pernottare in vetta. Per rendere l’esperienza ancora più unica avrete la possibilità di provare una breve via ferrata ed un’emozionante Zipline sospesi tra le nuvole accompagnati da guide esperte. Se siete invece amanti del relax potrete provare l’esclusiva Spa dell’hotel con vasche idromassaggio, sauna e bagno turco.

Pernottamento “deluxe” nel cuore del deserto
Se siete rapiti dalla magia delle favole sulle notti d’Oriente l’opportunità di dormire tra le dune dorate del Wahiba Sands vi sembrerà un sogno che si realizza. Potrete scegliere di dormire nei campi fissi del Desert Night Camp, un vero e proprio 5 stelle disseminato tra le dune o, se preferite vivere un’esperienza più emozionale, potrete optare per i campi mobili: romantiche tende montate su misura nel deserto appositamente per voi. Addormentarsi nel cuore del deserto, partecipare a i safari all’alba o godersi una passeggiata in sella a un dromedario e infine stendersi ad osservare lo spettacolo di un sole infuocato che scompare all’orizzonte sarà impagabile. Potrete raccontarlo, ma sarà difficile trasmettere un’emozione così autentica.

L’Oman e i suoi Wadi
Il Wadi è una sorgente di acqua cristallina che scorre tra le rocce dei canyon alimentando oasi verdeggianti. Viaggidea ha studiato un itinerario che ne include tre, che vi daranno un’idea della diversità e ricchezza paesaggistica che l’Oman può offrire. Si parte dall’oasi di Whadi Bani Khaled. La vegetazione e la vita si dispone attorno a questa piscina naturale tra le rocce che con le sue acque verde smeraldo vi invita a tuffarvi. La seconda tappa è Wadi El Arabiyeen, meno turistico ma non meno spettacolare. Sulle sue sponde vengono coltivate palme da dattero, banane e manghi. La terza destinazione è quella pensata per chi ama emozioni forti. Con noi scoprirete Bani Awf, la strada sospesa, Wadi formato dal corso di un fiume in secca che discende a valle dalla cima dei monti Hajar: le carovane dei 4×4 possono arrivare qui solo se a bordo c’è un autista esperto ma salire lungo questo ripido sentiero naturale è anche l’unico modo di godere di una vista unica.

Misfat: Old House. Pranzo in casa tradizionale omanita
Viaggiare non significa soltanto vedere cose nuove, ma anche assaporarle. Ecco perché abbiamo pensato a un’esperienza in grado di coinvolgere tutti i vostri sensi. Avrete la possibilità di godere di un pasto unico al Misfat Old House, una tradizionale casa-museo omanita nello storico villaggio di Misfat al Abreain. All’arrivo sarete accolti dagli abitanti del luogo, che saranno i vostri chef per un giorno. L’ospitalità e la gentilezza di queste famiglie vi sorprenderanno. Gustate i datteri freschi e il caffè arabo offerti in segno di benvenuto a tutti gli ospiti e visitate l’interno della casa, sarà come tornare indietro nel tempo. I proventi dei pasti servono per sostenere le famiglie del luogo, facendo di questa tappa un ottimo modo per incoraggiare un turismo consapevole e sostenibile. Sarà un modo per incontrare la cultura locale, e per capire come viaggiare sia anche aprirsi a gusti completamente nuovi.

L’Oman e il suo mare
Un viaggio in Oman non è solo un viaggio alla scoperta della storia e della tradizione di questo meraviglioso Paese, ma anche un viaggio di meraviglia dinnanzi alle sue bellezze paesaggistiche. La natura è un aspetto fortemente predominante in Oman ed una delle bellezze naturali più grandi è il suo mare e le sue spiagge.Per dare a tutti gli ospiti un assaggio di questa meraviglia naturale Viaggidea include durante l’itinerario una sosta presso la famosa “Fins Beach”, una delle spiagge più fotografate della costa est.Per l’ultimo pernottamento a Muscat in conclusione di viaggio, la sistemazione è prevista presso il W Muscat, modernissimo Resort affacciato direttamente sul mare, offrendo così la possibilità di qualche ora di relax. Per chi desiderasse invece un’ampia e rilassante vacanza di mare alla fine del tour, Viaggidea offre la possibilità di abbinare il Voyager Desert and un soggiorno balneare presso il Villaggio Bravo Rotana Resort oppure il lussuoso Anantara Al Baleed resort entrambi a Salalah, nota località balneare nel sud del Paese.

Numero di partecipanti: 16
C’è un segreto che rende i tour Voyager speciali ed esclusivi: non viaggerete mai in un gruppo che conta più di 16 persone. Ci teniamo a mantenere basso il numero dei viaggiatori, perché siamo sicuri che questo contribuisca a rendere più intima e personale l’avventura di ognuno di voi. Perché un viaggio personalizzato è un viaggio appagante, ma organizzato con noi sarà un viaggio perfetto.

SPECIALE SPOSI
Per una luna di miele indimenticabile!
Per le coppie in viaggio di nozze:Cesto di frutta o torta celebrativa in camera in hotel Nizwa, preparazione romantica della camera, canapes e vino analcolicoWahiba Sands, cena con set-up romantico a lume di candela presso il Desert Night Camp.

tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman
tour-oman

Tour Reviews

Ancora nessuna dedica.

Scrivi una dedica

Appena effettuato il bonifico, suggeriamo di compilare il form per la dedica indicando il proprio nome e cognome o di chi effettua il regalo, l’importo del regalo e la dedica da comunicare ai futuri sposi.

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali