Grattacieli Tokyo: i migliori punti panoramici della capitale giapponese
Grattacieli Tokyo

Grattacieli Tokyo: i migliori punti panoramici della capitale giapponese

Tokyo, la capitale più ad est del mondo, non è solo la modernissima metropoli dai maestosi grattacieli e dalla vita frenetica.

Visitando i suoi 23 quartieri ci si imbatte in rilassanti parchi con laghetti e ruscelli, in affascinanti templi che trasudano tradizioni antiche, in giardini, santuari e palazzi storici. I luoghi da visitare sono ovviamente moltissimi, a cominciare dalla Omotesando-Dori, il cuore dello shopping della città, uno spettacolo per gli occhi, per il cuore e per il palato. E poi grattacieli vertiginosi, quartieri vibranti, antichi musei e mercati ricchissimi. Anche i musei di arte digitale, un’esperienza multisensoriale davvero unica. La capitale giapponese è decisamente una città che riesce a mescolare l’antico con il moderno e offre una serie di punti panoramici che permettono di ammirare la sua vastità e varietà architettonica. Ecco alcuni dei migliori punti panoramici in questa metropoli vibrante.

| 1. Tokyo Skytree

La Tokyo Skytree è una maestosa torre di trasmissione televisiva, in cui sorge una terrazza panoramica, situata nel quartiere Sumida. Con i suoi 634 metri è una delle torri più alte del mondo e offre una vista da togliere il fiato su Tokyo. La sua architettura moderna e slanciata la rende un’icona della skyline della capitale giapponese.

La torre presenta due punti di osservazione. Il primo, il Tembo Deck, si trova a 350 metri d’altezza, mentre il secondo, il Tembo Galleria, si trova a 450 metri.

CURIOSITA’ – Al principio, la Tokyo Sky Tree doveva avere un’altezza complessiva di 610 metri, che fu poi cambiata a 634.  Il motivo è ben preciso: i numeri 6, 3 e 4 corrispondono ai caratteri musa e shi. Insieme questi formano la parola Musashi, un antico nome della regione di Tokyo.

| 2. Osservatorio della torre di Tokyo

L’osservatorio della Torre di Tokyo offre un’esperienza straordinaria per chi desidera ammirare la vastità di Tokyo dell’alto. Situato a oltre 450 metri da terra, l’osservatorio offre una magnifica vista sulla vibrante metropoli giapponese consentendo ai visitatori di ammirare l’incantevole skyline, le montagne circostanti e, nelle giornate più limpide, pensino il Monte Fuji.

Basata sul design della Torre Eiffel di Parigi, la Tokyo Tower fu completata nel 1958. All’epoca del completamento era la torre autoportante più alta del mondo con i suoi 333 metri di altezza. È rimasta la struttura più elevata del Giappone prima che lo Sky Tree la superasse nel 2010. Con pannelli informativi interattivi e punti panoramici a 360° questo punto panoramico offre un’esperienza visiva indimenticabile.

| 3. Roppongi Hills Mori Tower

La Roppongi Hills Mori Tower è uno dei grattacieli Tokyo situato nel cuore del quartiere residenziale di Roppongi. Questo quartiere è conosciuto per i suoi negozi di lusso, ristoranti, uffici e il museo d’arte contemporanea.

Al suo interno ci sono varie attività: dagli uffici di importanti società e multinazionali, come ad esempio Ferrari, Barklays Bank, Nokia Siemens, il Grand Hyatt, ad hotel extra lusso. Al 52esimo piano è presente un osservatorio panoramico: l’Observatory Deck. All’interno c’è un’area chiamata Tokyo City View da cui è possibile ammirare comodamente il panorama.

| 4. Tokyo Kabukicho Tower a Shinjuku

Se Shinjuku è il quartiere dove che non dorme mai, lo deve a Kabuki-cho, il quartiere della vita notturna e del divertimento.

Ad aprile del 2023 è stata inaugurata la Tokyo Kabukicho Tower, situata a distanza ridotta dalla stazione di Shinjuku, che come noto è la più trafficata al mondo. Con un’altezza che sfiora i 225 metri, il grattacielo commissionato da Tokyu Corporation e Tokyu Recreation Inc. si propone come il nuovo punto d’incontro per gli estimatori di Kabukicho, il celeberrimo distretto della vita notturna e del divertimento.

In conclusione ci sentiamo di consigliarti un fantastico punto panoramico dove sorseggiare un drink:  New York, un bar jazz al 52° piano del famoso Park Hyatt a Shinjuku-Ku. Qui l’atmosfera cosmopolita è accompagnata da un’ampia selezione di whisky premium, cocktail originali e classici
e dalla più vasta selezione di vini americani in Giappone.

 

CURIOSITA’ – Questa location si può vedere anche nel film Lost in Translation, commedia romantica malinconica e brillante di Sofia Coppola con protagonisti Bill Murray e Scarlett Johansson.

Ti occorre un preventivo? Su scegli la tua vacanza potrai trovare il tuo pacchetto viaggio in base alla destinazione, la data e l’aeroporto di partenza!

Se invece hai necessità di un preventivo su misura, contattaci!

Tutte le escursioni sono acquistabili in agenzia o direttamente in loco SOLO IN ABBINAMENTO ai nostri viaggi. Non ci occupiamo di vendere alcun tipo di escursione singolarmente.